Studio / Morigi 9

Marta Bastianello

Marta Bastianello

p.iva 02731090276

Ludovica Costa

Ludovica Costa

p.iva 03578580106

Francesca Marchetti

Francesca Marchetti

p.iva 11808580150

Anna Fabro

Anna Fabro

p.iva 12686890158

Chi siamo

Marta Bastianello, Ludovica Costa, Francesca Marchetti e Anna Fabro, condividendo competenze, passione e sensibilità, offrono ai propri clienti un servizio taylor-made: grazie a una scrupolosa analisi del contesto, garantiscono risposte ad hoc che valorizzano le particolarità e la storia di ogni edificio in chiave contemporanea, donando all’abitare una dimensione al tempo stesso fluida e armonica.

Lo studio Bastianello/Costa/Marchetti/Fabro costituisce un momento di evoluzione e, insieme, di continuità rispetto a BMMC, fondato a Milano nel 1999 per occuparsi di progettazione architettonica nell’ambito di residenze private, case d’epoca, uffici e spazi pubblici.

La varietà dei percorsi formativi e delle esperienze maturate, sia singolarmente sia collettivamente, consentono agli architetti di seguire cantieri di diverse dimensioni e tipologie, dal Padiglione Irlanda di Expo 2015 a progetti di nuova costruzione e ristrutturazione edilizia di edifici residenziali.

Sensibili alle valenze architettoniche e all’equilibrio formale, i loro lavori non rinunciano a dialogare con gli aspetti pratici e organizzativi dello spazio, interpretando al meglio, in senso estetico e funzionale, le più diverse esigenze.

La sofisticata attenzione al dettaglio e la scelta rigorosa dei materiali, dei colori, delle finiture sono al cuore del loro stile minimal, che intreccia passato e futuro in un presente – comodo, essenziale, luminoso – tutto da vivere. D’altro canto, l’esperienza nell’ambito di grandi opere, di livello nazionale e internazionale, consente loro di seguire anche progetti ad ampio respiro, che richiedono importanti competenze organizzative e gestionali.

CV Personali

Marta Bastianello

Nata a Venezia nel 1966, si forma tra il dipartimento di arte applicata di Sevenoaks School, dove consegue l’International Baccalaureate nel 1984, lo IUAV di Venezia, dove si laurea nel 1991, e lo studio dell’architetto Luciano Gemin a Treviso, dove compie i primi due anni di apprendistato.
I successivi cinque anni nello studio Gregotti Associati International di Milano le offrono gli strumenti necessari per intraprendere la libera professione fondando nel 1999, insieme a Francesca Marchetti e Claudia Montevecchi, lo studio Bastianello-Marchetti-Montevecchi che, nel 2004, con l’ingresso di Ludovica Costa, diventa lo studio BMMC.
Il suo approccio si distingue per l’attenzione alla distribuzione degli spazi, mirata alla definizione della pianta ideale, ritagliata su misura sulle esigenze della committenza, per la passione e l’utilizzo dei materiali, per la cura ricercata del dettaglio.

Ludovica Costa

Nasce a Genova nel 1968, dove si laurea in Architettura. Nel 1993 si trasferisce a Milano per collaborare con lo studio di Ignazio Gardella e, dal 1996, con Gregotti Associati International, dove collabora al progetto dell’Head Quarter di Pirelli a Milano Bicocca, al progetto di ampliamento dell’autostrada A4 e al progetto per il concorso Grandi Stazioni. In parallelo, è assistente ai corsi di Progettazione Architettonica di Enrico Pinna all’Università di Architettura di Genova.
Nel 2000 inizia l’attività in proprio occupandosi di progettazione e ristrutturazione di edifici residenziali e terziari e nel 2004 si unisce allo studio BMMC.
Nell’affrontare un progetto, pone grande attenzione al contesto coniugando la qualità estetica progettuale alla qualità dell’abitare. In particolare, ha seguito diversi corsi e iniziative sul risparmio energetico, tra cui quelli di Casaclima e il progetto della Provincia di Genova “Condomini Intelligenti”.

Francesca Marchetti

Francesca Marchetti è architetto ed interior designer.
Nata a Udine nel 1969, si laurea presso il Politecnico di Milano e dopo un periodo di collaborazione presso lo studio Gregotti Associati International, nel 1999 fonda lo studio BMMC che evolve negli anni fino ad assumere l’attuale configurazione.
La sua cifra stilistica, sia per gli interni che per gli esterni, è caratterizzata da linee semplici e pulite.
Un’attenta ricerca sulla qualità dei materiali, sulle tecniche di finitura e sulla luce sono peculiarità di ogni progetto.
L’iter del lavoro è svolto secondo un’organizzazione puntuale ed un procedere rigoroso ma sempre creativo.
Molto attenta alle esigenze del cliente con cui instaura un dialogo privilegiato sul quale imbastire la trama di ogni progetto.

Anna Fabro

Nasce a Genova, dove si laurea in Architettura nel 1993. Dopo un anno a Parigi con Mario Cucinella, si trasferisce a Milano, dove collabora per sei anni nello studio Ottavio Di Blasi Associati e, dal 2001 al 2004, di nuovo con Cucinella come responsabile della Direzione Artistica ed assistente della Direzione Lavori della ristrutturazione di un grande complesso immobiliare in via Bergognone 53. Dal 2005 si dedica alla libera professione e partecipa a concorsi internazionali di architettura e di design. Dal 2011 si unisce a BMMC nella nuova sede di via Morigi 9.
Dal  2010  è iscritta all’Elenco dei Certificatori  Energetici degli edifici della Regione Lombardia.
Tra il 2014 e il 2015 è in Expo, dove collabora con Milan Ingegneria per il progetto del Padiglione Irlanda e segue per Mario Cucinella architects la Direzione Lavori per l’allestimento di Granarolo.